top of page

sab 17 giu

|

Crone

Le cascate del Neco e la croce di Perlè (arancione)

Seguendo il sentiero raggiungeremo il Monte Croce di Perlè e i resti di alcune postazioni militari dalle seconda guerra mondiale. Dopo il meritato riposo, ci rimetteremo in cammino seguendo il sentiero che ripidamente scende fino al fienile Meghè

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
Le cascate del Neco e la croce di Perlè (arancione)
Le cascate del Neco e la croce di Perlè (arancione)

Orario & Sede

17 giu 2023, 06:30 – 18:00

Crone, 25074 Crone BS, Italia

Info sull'evento

LE CASCATE DEL NECO E LA CROCE DI PERLE’

DESCRIZIONE:

Ritrovo ore 6.30 a Pedrengo (parcheggio gratuito birreria Pedavena) e partenza per Crone.

Una volta lasciata l'auto, ci incamminiamo su una ripida stradicciola fino ad imboccare il sentiero della cascate del torrente Neco. Raggiuntone il greto, riprenderemo a salire lungo un senteiro a tratti gradotnato artificialmente  fino ad avviciniarci alla forra dal quale potremo scorgere una caratteristica “marmitta” scavata nella roccia. Da qui in avanti, la progressione è resa possibile dalla presenza di alcune scalette metalliche  che ci permetteranno di godere appieno del suggestivo ed austero panorama che ci circonda fino a raggiungere l’ultima maestosa cascata.  Attraversato il ponticello proseguiremo seguendo l’erto sentiero, che passo dopo passo, ci regala una splendida vista sul basso e medio Eridio. Giunti qui ci ritroveremo a camminare, per un lungo tratto, immersi una fitta boscaglia fino a raggiungere la Gola di Meghè. Seguendo il senitero, ora in cresta, raggiungeremo il Monte Croce di Perlè e i resti di alcune postazioni militari dalle seconda guerra mondiale. Dopo il meritato riposo, ci rimetteremo in cammino seguendo il sentiero che ripidamente scende fino al fienile Meghè. Da questo punto in poi la discesa di farà più dolce e piacevole, attraversando il versante della Val Tombe.  Raggiunta la Sella di Preonde, continueremo a camminare, in un alternarsi di saliscendi, sino alla Cocca d’Idro e alla vetta del Crènch. Si riprenderà ora  scendere sino a raggiungere Punta Pelada dal quale poter godere delle ultime splendide vedute sul quasi tutto il lago d’Idro e prima di fare ritorno alle auto.

E’ a questo punto che ci troveremo a risalire, grazie all’ausilio di alcune scale metalliche dotare di fune corrimano, sentiero ampio e comodo in costante salita che dopo circa due orette ci porta alla Chiesa di San Calimero, caratterizzata dall'inconfondibile tetto rosso. Questa deliziosa chiesetta è chiamata anche "la sentinella della Valsassina" proprio per la sua posizione dominante, che ci regala un panorama unico. Da qui iniziamo a scendere toccando il Rifugio Riva per poi attraversare i Piani di Nava, tra baite e bucolici pascoli ai piedi dell'imponente Pizzo della Pieve su una strada agrosilvopastorale che ci permette di chiudere l'anello tornando a Pasturo.

A CHI E' RIVOLTA QUESTA ESCURSIONE: Escursione adatta a tutti coloro i quali sono abituati a fare camminate anche lunghe ma senza dislivelli importanti. Il percorso presenta alcuni tratti in cui per i quali è richiesta assenza di vertigini e piede fermo data la presenza lungo il tragitto di alcuni brevi tratti attrezzati. La camminata si svolge principalmente su sentieri dal fondo regolare con solo brevi tratti di terreno sconnesso e roccette.

DETTAGLI ESCURSIONI:

Dislivello: 850 m

Durata: Intera giornata

Pranzo: al sacco o in rifugio (prenotazione obbligatoria)

COME ARRIVARE:

Ritrovo ore 7.30 a Pedrengo (Birreria Pedavena)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:

Totale comprensivo di Guide e Assicurazione 20 euro

ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO:

Scarponcini leggeri, abbigliamento da trekking adatto alla stagione, maglietta di ricambio, felpa, antivento/antipioggia, cappellino, occhiali da sole crema solare, acqua, cibo

*Verrà creato un gruppo WhatsApp  tra i partecipanti dove verranno condivise posizioni di ritrovo ed eventuali ulteriori informazioni.

* Possibilità di carpooling

Per info e prenotazioni:

Orobie4trekking 3209105295

Mail: orobie4trekking@gmail.com

Condividi questo evento

bottom of page